Altra novità rivoluzionaria: il nuovo format accorpa Campionato d’Elite e Campionato Challenge! PER LE SQUADRE VANTAGGI ECONOMICI E PIÙ AVVERSARIE DA AFFRONTARE. Sfide anche tra compagini di serie diversa, ma punti in classifica assegnati nei rispettivi tornei di appartenenza.

Un plebiscito di consensi e nessuna controindicazione. La Superlega del Calcio  a 11 Amatoriale, il nuovo format pronto al debutto nella stagione 2019-2020, quando ricorrerà il decennale del Circuito d’Elite, ha già stregato tutti.

Il via è previsto per lunedì 23 settembre.

ISCRIZIONI ELITE entro mercoledi 31 luglio

ISCRIZIONI CHALLENGE entro lunedì 19 agosto

Per tutte le squadre del Circuito e anche per i singoli tesserati SCONTI DEL 20% presso Sportuno srl abbigliamento e attrezzature sportive, nelle sedi di Acilia e Roma (lungotevere di pietra papa, zona Marconi)

__________________________________

COSA CAMBIA
con l’introduzione della Superlega
(Campionato d’Elite + Campionato Challenge)

Grazie alla nuova formula della SuperLega, partecipare al Campionato d’Elite costerà meno di qualsiasi altro campionato amatoriale di calcio a 11.
Si affronteranno tante avversarie, senza correre il rischio di retrocedere, con gli highlights di tutte le partite, le interviste, il VAR e, a volte, anche le radiocronache in diretta !!
Per non parlare del risparmio economico se ci si iscrive al Campionato Challenge, che metterà in palio due promozioni nell’Elite (una diretta e una tramite playoff).
La SuperLega rappresenta un format innovativo e vantaggiosissimo, per le società, sotto ogni aspetto.
Avremo partite tra pari grado (girone di andata + girone di ritorno), incontri di sola andata tra compagini di serie diversa (le squadre del Challenge giocheranno sempre e soltanto in casa contro quelle dell’Elite) e due classifiche distinte, a seconda del campionato di appartenenza.
I differenti criteri di pagamento delle quote gara, nell’ Elite e nel Challenge, consentiranno a tutte le squadre di ridurre le spese, in occasione delle sfide incrociate.
La nuova formula, insomma, non sembra avere controindicazioni.
Difficilmente peraltro potrà essere copiata, necessitando di una differenziazione tra i tornei (Elite e Challenge, appunto) in termini di servizi offerti.
Oggi si può scegliere a quale dei due campionati prendere parte.
Tra un anno invece, non essendoci retrocessioni dall’Elite, ma solo promozioni dal Challenge, le new entry potrebbero essere costrette a tentare la scalata, partendo dalla cosiddetta competizione di seconda fascia.

_________________________________

SUPERLEGA AMATORIALE DI CALCIO A 11, STAGIONE 2019 – 2020

Massimo 18 squadre iscritte:
12 Elite + 6 Challenge
oppure
10 Elite + 8 Challenge

Elite 28/26 giornate
Challenge 22/24 giornate

Girone all’ italiana su andata e ritorno per le squadre dell’Elite, che affrontano invece una sola volta, ed ESCLUSIVAMENTE in trasferta, le squadre del Challenge

Girone all’italiana su andata e ritorno per le squadre del Challenge, che affrontano invece una sola volta, ed ESCLUSIVAMENTE in casa, le squadre dell’Elite

I punti vengono assegnati in due classifiche distinte: Elite e Challenge, a seconda del campionato in cui militano le varie formazioni.
In caso di pareggio, ad esempio, tra una squadra dell’Elite e una del Challenge, entrambe si vedranno assegnate 1 punto nella classifica del campionato di appartenenza.

In tutte le loro partite le squadre dell’Elite avranno RIPRESE VIDEO, INTERVISTE E VAR.
Ne consegue che, affrontando un’avversaria dell’Elite, anche una squadra del Challenge potrà usufruire dei medesimi servizi!

__________________________________________

BENEFICI PER LE SQUADRE:

1) in generale, campionato lungo e avvincente con tante avversarie diverse

2) anche le squadre del Challenge, nelle sfide (che saranno sempre ed esclusivamente casalinghe) con avversarie dell’Elite, possono usufruire delle riprese video, delle interviste e del VAR, SENZA COSTI AGGIUNTIVI E ANZI CON UNO SCONTO DI €10, rispetto alle sfide casalinghe con le altre squadre del Challenge

3) vantaggio economico anche per le squadre dell’Elite, che in trasferta contro le squadre del Challenge (ma comunque su campi obbligatoriamente sintetici) risparmieranno €40 sulla canonica quota abitualmente corrisposta in occasione delle gare in trasferta contro le altre squadre dell’Elite.

__________________________________________

COSTI

Per ogni squadra primi 30 tesseramenti GRATIS (necessarie solo le assicurazioni individuali, con varie opzioni a scelta e costo massimo di 6 euro)

ISCRIZIONE per tutte le squadre, senza distinzione tra Elite e Challenge: euro 400
___________________________________________

QUOTA GARA TRA SQUADRE CHALLENGE

IN CASA
50 euro + affitto campo casalingo sintetico (in base agli accordi liberamente presi dalla squadra con il proprio centro sportivo di riferimento)

IN TRASFERTA
60 euro
__________________________________________

QUOTA GARA TRA SQUADRE ELITE
(più alta rispetto al Challenge per la presenza in tutte le partite di servizi come il VAR, gli highlights Fanner Cam – Highlights in 10 minuti e le interviste Fanner Reporter, più eventuali radiocronache in diretta sulla nostra webradio ufficiale Radio7 on line-Sette volte radio , www.radio7.online )

IN CASA (due opzioni)
* Opzione 1: 150 euro complessivi, senza spese di affitto campo, se si sceglie un centro sportivo convenzionato come Centro Sportivo Urbetevere, SSD Ottavia, Campus Eur 1960 e Villa De’ Massimi.
* Opzione 2: affitto campo casalingo sintetico, secondo accordi liberamente presi dalla squadra con il proprio centro sportivo di riferimento, se si sceglie un impianto non convenzionato, per il cui utilizzo nel Circuito d’Elite andrà corrisposta una quota di €400, come costo aggiuntivo riguardante campo extra-circuito (tale costo aggiuntivo non sarà applicato alle squadre che sceglieranno di giocare le partite casalinghe al Trastevere Stadium o al Centro Sportivo Romulea, per il cui affitto (trattandosi di due centri prestigiosi, nel cuore di Roma) le società devono già affrontare spese considerevoli

IN TRASFERTA
150 euro
___________________________________

QUOTA GARA TRA SQUADRE CHALLENGE E SQUADRE ELITE (sempre e soltanto in casa della squadra Challenge)

IN CASA (ovvero squadra Challenge):
40 euro + affitto campo casalingo sintetico, secondo accordi liberamente presi dalla squadra con il proprio centro sportivo di riferimento

FUORI CASA (ovvero squadra Elite):
110 euro

______________________________________

AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON
viene assegnato il titolo di campione, con annesso trofeo, alla squadra prima classificata del Campionato d’Elite, che guadagna il pass per accedere a fasi nazionali/interregionali con spese coperte interamente o quasi dal Comitato Organizzatore

Le squadre del Campionato d’Elite classificate dalla 2ª alla 5ª posizione, ottengono il diritto a disputare (se vorranno) i playoff, che assegnano un secondo pass per fasi nazionali/interregionali, con un contributo spese da parte del Comitato Organizzatore

I playoff saranno così strutturati :

Semifinali in gara unica, sul campo della squadra meglio classificata, che si qualifica anche pareggiando
2ª vs 5ª e 3ª vs 4ª

Finale in gara unica e campo neutro (anche in questo caso la squadra meglio classificata durante la Regular Season potrà giocare per due risultati, ovvero vittoria e pareggio)

Le squadre del Campionato d’Elite classificate dal 6º all’ 11º posto guadagnano il diritto a disputare (se vogliono) i playout, che saranno così strutturati

Quarti di finale in gara unica e sul campo della squadra meglio classificata, che avanza anche pareggiando
8ª vs 11ª e 9ª vs 10ª

Semifinali in gara unica sul campo della squadra meglio classificata (al termine della Regular Season), che avanza anche pareggiando

6ª vs 9ª/10ª e 7ª vs 8ª/11ª

Finale in gara unica e campo neutro (anche in questo caso la squadra meglio classificata durante la Regular Season può giocare per due risultati, ovvero vittoria e pareggio)

IL CAMPIONATO D’ELITE NON PREVEDE RETROCESSIONI,  MA ASSEGNA OLTRE AL TITOLO DI CAMPIONE, DUE POSTI PER FASI NAZIONALI, DI CUI UNO DIRETTO E UNO TRAMITE PLAYOFF.

IL CAMPIONATO CHALLENGE PREVEDE DUE PROMOZIONI NELL’ ELITE, DI CUI UNA DIRETTA E L’ALTRA ASSEGNATA TRAMITE PLAYOFF

_________________________

Al termine della Regular Season, la squadra prima classificata del Campionato Challenge guadagna la promozione diretta nel Campionato d’Elite 2020-2021, con contributo spese per affrontare la nuova stagione.
Le squadre classificate dalla 2a alla 5a posizione guadagnano invece il diritto a disputare (se lo vorranno) i playoff da cui uscirà il nome della seconda squadra promossa nel Campionato d’Elite 2020-2021 (senza contributo spese però in vista della nuova stagione).
I playoff del Campionato Challenge sono strutturati esattamente come quelli del Campionato d’Elite.
__________________________________

COPPA ITALIA D’ELITE

Le squadre iscritte al Campionato d’Elite e al Campionato Challenge possono iscriversi gratuitamente alla Coppa Italia d’Elite, che assegna un ulteriore posto per fasi nazionali/interregionali con contributo spese da parte del Comitato Organizzatore

La Coppa Italia d’Elite è strutturata su sfide ad eliminazione diretta e prevede per ciascuna squadra da un minimo di 2 partite ad un massimo di 7 partite (qualora si raggiunga la finalissima)

OTTAVI DI FINALE (andata e ritorno)
QUARTI DI FINALE (andata e ritorno)
SEMIFINALI (andata e ritorno)
FINALE (in gara unica e campo neutro)
_______________________________________

Tutti gli incontri del Circuito d’Elite saranno diretti da terne arbitrali e avranno durata di 80′ (due tempi di 40′ ciascuno, con intervallo non superiore ai 10′).

Sostituzioni esci/rientri (un po’ come avviene nel calciotto) con le seguenti limitazioni:
max 3 giocatori nel pt
max 5 giocatori nel st
Sostituzioni illimitate invece durante l’intervallo.

* Per ogni giocatore sostituito dalla squadre, il tempo di recupero stimato (indicativamente) è di 20″, in quanto gli ufficiali di gara, pur controllando il numero dei cambi effettuati, non sono tenuti ad appuntarsi il numero di maglia o il nominativo del giocatore sostituito (visto che lo stesso può fare rientro sul terreno di gioco, in luogo di un compagno)

2343total visits,2visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *