Dopo 10 anni il Circuito Calcistico d’Elite cambia ente di promozione sportiva e diventa affiliato AICS. La Superlega amatoriale di calcio a 11 assegnerà due posti alle finali per il titolo italiano di Cervia (4-7 giugno), mentre la vincitrice della COPPA ITALIA MIV parteciperà alla rassegna Calcio Senza Confini, in programma il 9 e il 10 maggio ad Alba Adriatica (TE)

Superlega Amatoriale di calcio 11

Gli incontri della Superlega Amatoriale di calcio a 11, che comprenderà anche sfide incrociate tra le squadre del Campionato d’Elite e quelle del Campionato Challenge, saranno diretti da terne arbitrali A.R.A.
Il nuovo designatore è Giovanni Luciani, al quale è stato espressamente chiesto di creare un gruppo di arbitri adatto alle esigenze del Circuito e quindi preparato anche all’utilizzo del VAR.
Il nuovo settore arbitrale ha avuto indicazione di contrastare gioco violento (inclusi naturalmente i colpi proibiti a palla inattiva), provocazioni, minacce e qualsiasi tipo di insulto/offesa.
È stato fermamente richiesto di assumere le decisioni più opportune in base a quanto previsto dal regolamento, senza temere eventuali reazioni dei tesserati colpiti da provvedimento disciplinare, perché il Circuito fa leva da sempre sul buon senso della stragrande maggioranza dei partecipanti (se anche una persona avesse un comportamento sopra le righe, siamo certi che le altre interverrebbero a tutela della terna e, in generale, del divertimento collettivo).
Peraltro con le immagini video, garantite dalle riprese FANNER, qualsiasi condotta violenta o intimidatoria, sfuggita all’attenzione degli ufficiali di gara, potrà essere punita dal giudice sportivo, che continuerà ad essere il dott. Giuseppe De Fidio.
Si è deciso, inoltre, di istituire una Commissione Disciplinare, alla quale spetterà il compito di ricevere e ascoltare i tesserati che dovessero incappare in squalifiche di tre o più giornate.
L’ audizione avverrà durante il periodo di sospensione del tesserato, che una volta scontata la squalifica potrà tornare in campo solo dopo essersi presentato all’incontro con la Disciplinare.

Apportata una modifica regolamentare, in tema di sostituzioni: il numero delle sostituzioni, con formula esci/rientri, non cambia (max 3 nel pt, illimitate durante l’intervallo, max 5 nel st), potranno essere effettuate sempre e soltanto a gioco fermo, ma d’ora in avanti anche quando la ripresa del gioco non spetterà alla squadra che intende operare il cambio.

Per quanto riguarda le fasi nazionali,
tramite il Campionato d’Elite, due nostre squadre parteciperanno alle finali per il titolo italiano AICS, in programma a Cervia dal 4 al 7 giugno 2020, con circa 20 squadre provenienti dalle varie regioni d’Italia.

15 giocatori della squadra vincitrice del Campionato d’Elite pagheranno 10 euro a notte (30 euro complessivi per 3 notti).
Altri eventuali atleti possono partecipare, versando la quota di € 42 a notte.

15 giocatori della squadra 2a classicata (dopo playoff del Campionato d’Elite) pagheranno 17 euro scarsi a notte (50 euro complessivi per 3 notti).
Altri eventuali atleti possono partecipare, versando la quota di € 42 a notte.

La squadra vincitrice della Coppa Italia, che assumerà la nuova denominazione di COPPA ITALIA MIV (previsto anche un premio finale a base di cioccolata, gentilmente offerto dalla MIV CIOCCOLATERIE), parteciperà invece alla manifestazione Calciosenzaconfini di Alba Adriatica, con vitto e alloggio per una notte, quella compresa tra il 9 e il 10 maggio (15 giocatori gratis, altri eventualmente potranno aggiungersi versando una quota pari ad € 40).

Le spese di viaggio sono a carico delle squadre, che naturalmente non dovranno sostenere alcuna spesa per le partite delle fasi nazionali.

Nel corso della stagione, oltre alle riprese video e agli highlights di Fanner, alle interviste, alle radiocronache, ad un programma su radio 7 www.radio7.online (webradio ufficiale del Circuito), i tesserati avranno la possibilità di intervenire come ospiti presso gli studi dell’emittente televisiva Rete Oro, che potrà trasmettere gli highlights o in alternativa i gol delle partite che vedranno impegnate le squadre del Campionato d’Elite.

Grande novità:
AL TERMINE DI ALCUNI INCONTRI ANCHE I DIRETTORI DI GARA O I LORO ASSISTENTI, in presenza di un osservatore arbitrale, POTRANNO RILASCIARE INTERVISTE.

Alle ore 19.00 di oggi è scaduto il termine per iscriversi al Campionato d’Elite 2019-2020.
Si riporta, di seguito, l’elenco delle squadre ufficialmente ammesse e che, unitamente a quelle del Challenge (max 8, iscrizioni aperte fino a lunedì 26 agosto), daranno vita alla 1ª edizione della SuperLega Amatoriale di Calcio a 11:

ALBAROMA
ATLETICO AURELIO
BORGOROSSO FC
DOPOLAVORO FERROVIARIO CIAMPINO
LOKOMOTIV CASILINA
MACCABI
MONTAGNOLA
NONSOLOGOMME (cambierà denominazione)
ASD SOBAT
FC TORRINO

Alla Coppa Italia MIV, oltre alle squadre dell’Elite e del Challenge, è ammessa anche la Iannaccone calcio, considerata società storica del Circuito, per aver disputato una edizione del Campionato d’Elite, ma soprattutto per essere presente da diversi anni nelle varie coppe del nostro movimento.

10959total visits,4visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *