In relazione alle gare della 4a giornata del Campionato d’Elite, a quelle della 2a giornata della fase a gruppi di Champions Elite e al recupero della 3a giornata di campionato tra Borgorosso FC e Mister Jef, il giudice sportivo ha squalificato per 2 TURNI il calciatore Gaetano BOZZELLI (Trepinilab), espulso nella gara di Champions Elite con l’ Alba Trastevere, per reiterate offese al direttore di gara. Da regolamento, un turno andrà scontato nel prossimo impegno ufficiale, indipendentemente dal tipo di competizione, mentre l’altro dovrà essere necessariamente scontato in Champions Elite.

Si fa presente che le società Borussia Dortmund (varie inadempienze) e Roma Soccer Club (il calciatore Minneci ha indossato pantaloncini diversi dai propri compagni) non sono state multate solo per l’ imminente variazione della normativa vigente in materia di abbigliamento per le partite ufficiali.

Da domani, lunedì 12 ottobre, infatti gli arbitri avranno l’indicazione di ammonire qualsiasi atleta, inserito nella distinta di gara, indossi maglia o pantaloncini diversi dal resto della squadra (tolleranza prevista solo per i calzettoni, se il colore predominante è stesso di quelli indossati dai propri compagni).

Analogamente, come da attuale normativa, gli arbitri  sono chiamati ad ammonire anche gli atleti inseriti in lista gara che, a partita in corso, venissero trovati con monili di qualsiasi genere (orecchini, anelli ecc.) o sprovvisti di parastinchi.

Le società Borussia Dortmund e Trepinilab hanno già usufruito, una volta ciascuna, della possibilità di chiedere i 15 minuti di ritardo sull’ inizio dell’ incontro. Complessivamente, per gli incontri di tutte le competizioni, ogni squadra può chiedere il quarto d’ora  di ritardo fino ad un massimo di cinque volte durante l’ intera stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *